Salta al contenuto
Rss




Ferrata al Falconera Era il 2010 quando osservando la parete irta e colorata del Falconera, regno di splendidi rapaci, nacque una idea e un sogno.
Su di essa tanti alpinisti varallesi e il soccorso alpino si sono ”fatti le unghie”, ma nessuna via fu mai completata per il tipo di roccia inadatta alla chiodatura, più adatta invece alla realizzazione di una via ferrata.
Con le guide di Alagna analizzammo la possibilità e costi di una sua ipotetica realizzazione.
Ma fu solo quando le amministrazioni comunali di Civiasco e Varallo dimostrarono il loro entusiasmo a un simile progetto che il motto divenne: “si può fare”.
Poi arrivò il bando regionale con potenziali finanziamenti e con esso arrivarono le idee, nate durante i sopraluoghi al Partasacc, nome dato dai civiaschesi a quei luoghi inaccessibili utilizzati come nascondiglio dai Partigiani durante la seconda guerra mondiale. La scoperta della “voragine dei tre amici” nel vallone delle grotte civiaschesi, i fantastici panorami su Varallo e le montagne valsesiane, la prospettiva unica sulla struttura del “supervulcano”, Per il piacere di chi cerca grandi emozioni su ogni livello di preparazione, allenamento e tipo d’interesse, sia esso alpinistico, escursionistico, scientifico o più semplicemente turistico, con un occhio di attenzione anche verso le persone diversamente abili.
Oltre ai tanti sentieri i percorsi attrezzati sono due:

La ferrata del Partusacc un percorso ad anello tra la cima del monte Tovo e il Falconera, un percorso adatto a mettersi alla prova, a testare se stessi su pioli e fune metallica lunga 130 mt. una facile ferrata di avvicinamento all’attività e la possibilità di vedere due grotte.
Difficoltà tecnica 2
Esposizione 2
Impegno fisico 2
Interesse paesaggistico e vista 5
Avvicinamento: da Civiasco per il sentiero 636 min 40 -50 oppure dalla frazione Piandellavalle di Civiasco 636B in 30 min circa.
Ritorno: dalla ferrata si può rientrare a Civiasco per i medesimi sentieri, scendere a Varallo Sesia per il sentiero 636A dell'alpe Falconera.

La ferrata del Falconera un percorso atletico di impegno fisico e tecnico 400 mt. di fune per superare anche alcuni tratti strapiombanti e percorrere cenge orizzontali.
Difficoltà tecnica 4
Esposizione 4
Impegno fisico 4
Interesse paesaggistico e vista 5
Avvicinamento: da Varallo Sesia parcheggio Casa Serena per il sentiero 651 in 30 min circa fino alla base della parete.
Rientro: una volta in punta al monte Tovo seguire il sentiero 636 - 636B - 636C per Civiasco - Varallo Sesia a piacimento.
N.B. le difficoltà fanno riferimento ad una scala da 1 a 5

In questa pagina si pubblica quanto realizzato a seguito dell'adesione e della partecipazione al bando della Regione Piemonte P.A.R. – Fondo di Sviluppo e Coesione 2007/2013 - Asse III "Riqualificazione territoriale" - Linea d’ azione 2 – Sottoazione 1 – Tipologia 1: Interventi infrastrutturali della rete escursionistica regionale ed informazione al pubblico sui rifugi alpini e patrimonio escursionistico.
PROGETTO: REALIZZAZIONE FERRATE DEL FALCONERA E POTENZIAMENTO DELLE ATTIVITA’ TURISTICHE OUTDOOR.
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO PERCORRERE VIE FERRATE SENZA L'AUSILIO DELL'IDONEA ATTREZZATURA.
PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI AL CORPO GUIDE DI ALAGNA (tel. 016391310 - mobile 3405835738)






Inizio Pagina Comune di CIVIASCO (VC) - Sito Ufficiale
Via E. Durio, 6 - 13010 CIVIASCO (VC) - Italy
Tel. (+39)0163.55700 - Fax (+39)0163.027999
Codice Fiscale: 82000770022 - Partita IVA: 00439580028
EMail: municipio@comune.civiasco.vc.it
Posta Elettronica Certificata: comune.civiasco.vc@legalmail.it
Web: http://www.comune.civiasco.vc.it


|